Tulèr



Cucina



Tulèr è una cucina responsive dalle forme eleganti e solide progettata da Tipic, dove tecnica e armonia strutturale convergono per amplificare le proprietà della pietra e riflettere un nuovo concetto di ambiente multifunzionale.

Un’isola evoluta e polifunzionale, che prende il nome da un termine del dialetto emiliano utilizzato per indicare i tavoli di lavorazione della pasta, dove si integrano in modo invisibile le più avanzate capacità di assistenza e utility attraverso le soluzioni tecnologiche applicate.

Il piano in pietra è sospeso su due cavalletti e una singola colonna-piedistallo, che opera come elemento di servizio, ospitando il flusso dell’acqua corrente, gli scarichi, le conduzioni elettriche e gli eventuali canali per l’aria.

Soluzioni applicabili:

  • pannello con prese elettriche integrate nel sottopiano e comando di azionamento sopra il piano
  • lavabo a scomparsa in acciaio inox, con comando gestuale laterale per erogazione dell’acqua
  • cappa integrata al piano, nella variante modulare aspirante o filtrante
  • cassetto con servo-assistenza motorizzata push-pull
  • bilancia touch-screen inserita nel piano con guarnizione trasparente retroilluminata e display numerico collegato
  • induttori installati sotto lo strato di pietra sottile e segnalati da una lavorazione a laser, attivati da comandi gestuali o capacitivi
  • ricarica wirelss posizionata nel sottopiano e segnalata, come gli induttori, da una lavorazione a laser

Tulèr Cabinet



Parete



La parete di contenimento mobile si ispira alle proporzioni di una libreria con pannelli scorrevoli, che si aprono e chiudono manualmente.

Può essere rivestita con materiale tecnico o in marmo con grafiche a rilievo.

Offmat spinge al limite le capacità di lavorazione della pietra lavorando lastre alleggerite fino a 4mm di spessore e superando i limiti di peso e resistenza conosciuti del materiali.

Tutto ciò rende possibile realizzare i rivestimenti superficiali dei mobili contenitori di Tulèr che sono lavorati in bassorilievo e riproducono le curve di livello del complesso dolomitico del Croda da Lago.

La struttura è componibile con i seguenti elementi:

  • piano di lavoro aggiuntivo in quarzo
  • lavabo aggiuntivo integrato al piano
  • lavastoviglie
  • frigorifero
  • forno
  • cassettoni
  • mobile di servizio su ruote
  • struttura con sistema cabina armadio per uso dispensa o stoccaggio